venerdì 7 giugno 2013

Prende il via la terza edizione di Musées (em)portables

Si attendono tanti filmati italiani!





Torno a scrivere di Musées (em)portables di cui mi sono occupata anche lo scorso anno, il festival francese dedicato agli short film realizzati con i cellulari, lo strumento più semplice che ciascuno di noi porta sempre con sé. Eppure, con i cellulari c'è chi è riuscito a realizzare delle piccole opere d'arte, come dimostrano i filmati che hanno vinto la passata edizione e che possono essere visionati a questo link
Ognuno di essi è un vero e proprio piccolo film, è una storia, un modo molto personale di interpretare quel museo o quella mostra...un bel modo per esprimere noi stessi e il nostro rapporto con i musei. 
I filmati non devono superare i tre minuti, in base al regolamento pubblicato sul sito ufficiale,  www.simesitem.fr, che sarà presto aggiornato con tutte le informazioni relative alla terza edizione. 

Quest'anno la novità, a detta degli organizzatori, è l'internazionalizzazione della giuria con il mio ingresso, in rappresentanza dell'Associazione Nazionale Piccoli Musei. Oltre alla sottoscritta saranno presenti in giuria insieme a Jacqueline Eidelman, Chef du département de la politique des publics, Direction générale des patrimoines, Ministère de la culture et de la Communication, Jérôme Enrico, Cinéaste, Directeur de l’ESEC, École Supérieure d’Études Cinématographiques, Jean François Grunfeld, Président de Museumexperts SAS, Christophe Vital, Président de l’Association Générale des Conservateurs des collections publiques de France, George-Philippe Vallois, Président du Comité professionnel des galeries d’art, Jean-Christophe Castelain, Rédacteur en chef du Journal des Arts, Lionel Ollier, Rédacteur en chef de Sonovision Broadcast.

Spero che quest’anno, tra i vincitori del concorso possa esserci anche un film italiano, realizzato, forse, in uno dei nostri tanti piccoli musei!

Nessun commento :

Posta un commento

Grazie per aver commentato questo post.